Home

Benvenuti in foodMOOD,

area riservata alle attività business, organizzata in occasione dei 20 anni di Cheese, biennale di Slow Food sui formaggi e le forme del latte, che si terrà a Bra dal 15 al 18 settembre 2017.
 

Perché partecipare a foodMOOD

Perché foodMOOD è uno spazio riservato, dedicato agli incontri diretti tra aziende che operano a 360° nella filiera lattiero-casearia o dei prodotti complementari, e operatori Trade, Horeca, Piccola e Grande Distribuzione, Import/Export, Ricerca e Innovazione.

foodMOOD è realizzato in stretta collaborazione con SlowFood ed è patrocinato dalla Camera di commercio di Torino e dall'Università degli Studi di Scienze Gastronomiche che curerà gli eventi di aggiornamento tecnologico ed economico.

foodMOOD è collocato nella struttura Movicentro di Bra, che è sita nel cuore di Cheese ed è collegata con la stazione ferroviaria. Il Movicentro oltre ad ospitare l'ufficio stampa e la VIP room con tutti i servizi per i buyer, accoglierà le aziende che, tramite foodMOOD, intendono avviare e sviluppare nuove e qualificate relazioni d'affari oltre a consolidare quelle esistenti.

Gli espositori di Cheese, che ancora non l'hanno fatto, possono registrarsi gratuitamente alla piattaforma, al fine di comparire nel catalogo on-line desinato ai buyer.
 

Come funziona foodMOOD

La gestione degli incontri diretti one to one è supportata da una piattaforma online all'avanguardia e molto semplice da utilizzare.

Registrandosi e compilando la scheda con il profilo aziendale è possibile visualizzare l'elenco dei partecipanti, formulare e/o ricevere le richieste di appuntamenti, accettarli o rifiutarli.

E' possibile così gestire le proprie presentazioni aziendali, le disponibilità di tempo e gli incontri in assoluta autonomia prima dell’evento.

La piattaforma crea automaticamente la migliore agenda possibile, organizzando il maggior numero di appuntamenti in base alle richieste, alla disponibilità e alle preferenze dei partecipanti.

Slow FoodCamera di commercio di TorinoUniversità di Scienze Gastronomiche